Seleziona una pagina

5 benefici del Microlearning nel training in azienda

Il termine micro-learning è ormai diffuso in ambito formazione/training/e-learning. Come per ogni trend importante, anche per il micro-learning si fa fatica ad orientarsi ed a capire come abbracciare questa “onda”.

—Start

Per i professionisti del settore della formazione, o magari per i creatori di contenuti o per i designer di prodotti specifici, tenersi al passo con i tempi e scoprire i nuovi modi in cui sfruttare la tecnologia, è sicuramente un must.

71% Aspettativa di incremento nell’utilizzo di metodi e strumenti innovativi che aumentano le performance sul lavoro

Questo è ancora più vero, in azienda, per gli HR training manager o per i progettisti della formazione che hanno necessità di valutare come il micro-learning possa essere armonizzato all’interno della strategia di training della propria azienda.

Webinar HRTech

Definiamo il microlearning in base alla sue caratteristiche salienti:

  • Breve durata: I contenuti di microlearning sono sufficientemente brevi tali da poter essere completati anche quando si è in giro, e ciò non influenza negativamente l’efficacia dell’apprendimento. Si può fruire di un contenuto di microlearning durante una pausa caffè o durante un viaggio in metropolitana.
  • Specificità: Un singolo contenuto di microlearning si focalizza su una precisa abilità o argomento. Se doveste creare un corso di microlearning sui principi base della boxe, probabilmente dedichereste una lezione unicamente a come tirare un buon gancio destro. Il montante sarebbe l’argomento di una lezione separata. Il microlearning è molto preciso e circoscritto.
  • Pluralità di piattaforme: Gli utenti potrebbero usufruire dei contenuti di microlearning dalla loro scrivania tra una riunione e l’altra, seduti in treno oppure mentre fanno colazione.

Il termine microlearning, in definitiva, concerne l’utilizzo di piccoli atomi (come li chiamiamo noi di OSELautoconsistenti di contenuto, facili da fruire e veloci da “digerire” attraverso l’utilizzo di strumenti innovativi e ormai diffusi.

Il micro-learning è strettamente connesso all’utilizzo di strumenti “mobile” nel training (mobile learning)

Diamo un’occhiata a quali sono i benefici dalla prospettiva di chi apprende e anche dal punto di vista aziendale per quanto riguarda l’ implementazione di queste tecniche di training.

La prospettiva aziendale è anche più interessante, visto che il micro-learning apporta vantaggi inconfutabili sia dal punto di vista economico che organizzativo.

1. Economico e agile

La brevità delle sessioni di cui si compone il micro-learning fa sì che i costi siano inferiori rispetto a quelli dell’e-learning tradizionale. Inoltre gli “atomi” di micro-learning possono essere creati e resi disponibili in modo molto più agevole rispetto a strumenti di formazione più classici.

LMS
2. Ciclo di creazione più breve​

Se consideriamo la durata media e i formati usati di solito per sviluppare contenuti in micro-learning ci accorgiamo che, a confronto con strumenti più tradizionali, ha un ciclo creativo più agile e breve.

3. Facile da aggiornare

I contenuti di micro-learning possono essere caricati e corretti velocemente per migliorare l’efficacia generale dell’esperienza di apprendimento.

 
 
eBook HRTech
4. Adattabile

Gli atomi di micro-learning possono essere utilizzati per la formazione più classica oppure essere parte degli strumenti a supporto della performance. Allo stesso modo possono sia fungere da strumenti autonomi sia essere parte di una serie di corsi integrati.

5. Alto impatto

Per definizione, gli atomi di micro-learning sono disegnati per il raggiungimento di scopi didattici molto mirati e specifici e ciò ha un effetto positivo sull’apprendimento e sull’implementazione. Questi strumenti possono essere impiegati in modo efficace anche per modificare alcuni comportamenti degli utenti in formazione.

Webinar HRTech

e-learning doesn’t just “happen”! It requires careful planning and implementation

L’idea di training breve e concentrato sicuramente fa gola a molti potenziali utenti ma in un’esperienza di microlearning c’è molto di più della sola qualità dei contenuti o la facilità con cui se ne può fruire.

Come sempre, per innovare il training bisogna pianificare precisamente le attività, definire gli obiettivi formativi e le competenze da acquisire ma, soprattutto, se davvero si vuole fare la differenza bisogna:

  1. Avere il coraggio di cambiare le abitudini consolidate che rendono il processo di formazione vetusto, poco stimolante, sicuramente poco utile;
  2. Sperimentare nuovi metodi e strumenti che cambino radicalmente l’esperienza utente, la rendano coinvolgente e facilmente fruibile;
  3. Cavalcare l’onda delle nuove tecnologie che permettono di ottenere un migliore ritorno di investimento e la massimizzazione delle performance.

Alla prossima!

Agostino

Agostino Marengo è Co-Founder di Osel (osel.it), Docente Universitario e Ingegnere meccanico. Agostino è attivo nel settore dell’online learning dal 1997, quando ha fondato il suo gruppo di studio chiamato OSEL: Open Source e-learning. Nel 2009 ha fondato la sua start-up, Osel, come Spin-off company dell’Università degli Studi di Bari. Da allora Osel supporta le maggiori aziende nazionali ed internazionali, offrendo prodotti e servizi e-learning ad elevata qualità.
Maggiori informazioni su https://www.agostinomarengo.com/agostino-marengo/

Share this post

eBook HRTech
Potrebbe interessarti…
Intelligenza Artificiale nei colloqui di assunzione

Intelligenza Artificiale nei colloqui di assunzione

Intelligenza Artificiale nei colloqui di selezione.
Fare bella figura con un potenziale datore di lavoro spesso richiede qualcosa in più di un semplice curriculum: personalità, carattere, consapevolezza, determinazione. Ma come fare per impressionare un algoritmo? Sarà tutto molto diverso? Cerchiamo di capirci qualcosa.

 HR Trend e Prospettive 2021

 

Human Resource Technology per il Digital Learning

 

eBook gratuito direttamente nel tuo inbox!

 

Congratulazioni! HRTech Trend 2021 è stato inviato al tuo indirizzo e-mail!